Giu 04

LETTURE ESTIVE – classe 5

Cari bambini, o meglio, cari ragazzi,

in questi 5 anni ho cercato di farvi incontrare tanti libri e tanti scrittori.

Anche se ora ci salutiamo e tra pochi giorni sarete in vacanza …. lasciatemi consigliare qualche lettura. Alcuni di voi hanno già letto tanti libri, quindi qui abbonderò anzi… voglio proprio esagerare!!

State crescendo e avete gusti diversi, quindi per aiutarvi a scegliere vi proporrò, oltre al titolo, una breve recensione. Alcune saranno mie, altre le ho “rubate” a qualche altra maestra, molte le ho trovate sul giornalino “POPOTUS” che è sempre ricco di spunti: nella rubrica “scaffale basso” ho trovato in questi anni tanti suggerimenti…

PARTIAMO CON….

AVVENTURA ED EMOZIONE

L' isola del tesoro - Robert Louis Stevenson - copertina

Autore: R.L. Stevenson

Titolo: L’isola del tesoro

Quindici uomini sulla cassa del morto

Yo-ho-ho! E una bottiglia di rum!
Un tesoro nascosto su un’isola, pirati, arrembaggi e rum… AVVENTURA ALLO STATO PURO !
La storia è narrata attraverso il punto di vista del protagonista, un ragazzino di nome Jim che si ritrova coinvolto in un’impresa tanto eccitante quanto pericolosa: fare il mozzo su una nave chiamata Hispaniola che è salpata da Bristol per andare alla ricerca di un tesoro
Non è un libro “facile” anche per il gergo marinaresco utilizzato, lo consiglio ai “lettori esperti”

Libro La grande avventura Robert WestallAutore: Robert Westall

Titolo: La grande avventura

La seconda guerra mondiale fa da sfondo a questo romanzo; il protagonista, il dodicenne Herry, persi i familiari sotto i bombardamenti tedeschi, scappa per evitare l’orfanotrofio. Non ha una meta ma trova un amico inseparabile in Don, un cane lupo solo come lui. La grande avventura è una storia di viaggio, sopravvivenza e crescita, di una strada piena di incontri e di doni che cambieranno la vita di Harry.

Lo consiglio ai “lettori esperti” .

Libro Per questo mi chiamo Giovanni. Da un padre a un figlio il racconto della vita di Giovanni Falcone Luigi Garlando 0

Autore:Luigi Garlando

Titolo: Per questo mi chiamo Giovanni

E’ un regalo speciale quello che il papà decide di fare a Giovanni per i suoi 10 anni: una giornata da trascorrere insieme, da mattina a sera al mare. Il tempo per un lungo racconto che ha per protagonista un altro Giovanni, un giudice coraggioso che ha dedicato la sua vita a combattere per la giustizia e la legalità contro la mafia. A bordo del gippone di famiglia padre e figlio attraversano Palermo, in un percorso a tappe che permettere di ricostruire le vittorie e le sconfitte di Giovanni Falcone e di scoprire i connotati del potere mafioso che si alimenta di violenze e soprusi, come ben sa anche il piccolo Giovanni che a scuola subisce le prepotenze di certi compagni…

 

Autore: Michelle Cuevas

Titolo: LE AVVENTURE DI JACQUES PAPIER

La recensione di Martina Russo su ANDERSEN 331 (aprile 2016):

Jacques è un amico immaginario. Che c’è di strano? Beh innanzitutto c’è il fatto che non se n’era mai accorto. Potete immaginare il trauma quando i pezzi del puzzle si compongono inesorabilmente. Certo, la vita prima di questa consapevolezza aveva i suoi alti e bassi, non a caso il primo capitolo del libro di Michelle Cuevas si intitola “Tutti odiano Jacques Papier”: a scuola non viene mai scelto per far parte della squadra di pallone, la maestra non gli cede la parola quando sa il nome delle capitali più difficili, l’autista chude la portiera dell’autobus prima che lui sia salito. Per fortuna c’è la sua gemella, Fleur, un dolce sorriso – imperturbabile – e due occhi che parlano, azzurri e verdi con fili dorati di raggi di sole “un posto dalla cui superficie ti aspetteresti di veder balzare fuori un pesciolino da un momento all’altro”.
Ma quando la verità viene a galla l’affetto infinito per la sorella non basta più: Jacques deve capire chi è, cosa vuol dire davvero essere un amico immaginario.

 

IMPARERE DIVERTENDOSI

Autore: Jean-Bernard Pouy, Serge Bloch e Anne Blanchard

Titolo: Enciclopedia degli asini, dei ribelli e di altri geni

La scuola vi annoia? Niente vi interessa? Oppure vi incuriosiscono molti argomenti tra cui non sapete scegliere? Non siete i soli, e non siete i primi. Questo libro racconta la vita di persone divenute celebri che hanno cominciato la loro carriera scolastica come asini o ribelli, per guadagnare poi il riconoscimento di geni. Da Carlo Magno a Churchill, da Leonardo a Picasso, da Verdi a Lennon, da Edison a Einstein, da Chaplin a Disney e tanti altri. Il libro è singolare non solo per gli aneddoti e le riflessioni che contiene, ma anche per la struttura: a volte i personaggi si raccontano in prima persona, altre volte è la voce di altri a parlarcene; sempre si accompagnano a disegni originali.

GIALLO

Il-giallo della pagine mischiate

Autore: Pablo de Santis

Titolo: Il giallo delle pagine mischiate

Un giallo dentro un giallo, una storia in cui il lettore non solo legge una storia di misteri, assassini e libri scomparsi, ma è chiamato anche a risolvere il problema che affligge il narratore: il testo che Dario ha eredito dallo zio, insieme alla casa editrice che naviga in pessime acque, ha le pagine mescolate e deve essere ricostruito per capirne la trama e ridargli una forma. Ed è così anche il testo che si trova tra le mani il lettore: l’antefatto spiega di come Dario abbia ereditato la casa editrice e abbia scoperto l’attività di scrittore dello zio, di come ne abbia conosciuto i dipendenti e si sia messo con Greta a ricostruire l’ordine dei fogli in modo da poterli pubblicare. Poi ecco il primo capitolo dove si fa la conoscenza del detective parigino Ives Montagner: al termine di ogni capitolo degli indizi danno la possibilità di identificare il successivo, cercandolo qua e là tra quelli alla rinfusa.

 

Autore: Julien Press

Titolo: Operazione scettro d’oro. 60 enigmi

Divertiti a fare il detective e risolvi questi 60 appassionanti enigmi. Ti saranno d’aiuto il sesto senso e l’arguzia di Cate, Pippo e Vale che, come sempre, si mostreranno all’altezza della situazione. Oltre alla passione sfrenata per la liquirizia, i detective dell’agenzia “quelli della liquirizia” sono accomunati dal sesto senso. Fiutare nell’aria quel che sta per accadere non è forse il dono naturale dell’investigatore di razza? Nelle tavole che completano il testo troverai gli indizi per risolvere quattro casi. Leggi il testo, osserva le tavole e ragiona insieme a “quelli della liquirizia!”

Lo consiglio a tutti, anche ai “lettori un po’ meno esperti”

Autore: Mariapia Veladiano

Titolo: Messaggi da lontano

Alice, Pietro, Lorenzo e Sibilla sono soprannominati la Tribù del Coprifuoco perché tutte le sere alle sei, caschi il mondo, devono rientrare a casa. Un giorno nel cortile della vecchia scuola materna abbandonata compare uno strano cartello. A chi è rivolto quell’oscuro messaggio fatto di lettere ritagliate da un giornale? E tutti gli altri, sempre più enigmatici e minacciosi, che spuntano giorno dopo giorno? La voglia di saperne di più è tanta e l’opposizione di genitori e nonni non ferma gli investigatori in erba, decisi a chiarire il mistero: tra piani clandestini, fughe notturne e un doppio colpo di scena finale saranno protagonisti di un’avventura memorabile.

Giallo a misura di ragazzi

Autore: Guido Sgardoli

Titolo: Il figlio di Sherlock Holmes

David ha una mente acuta e brillante e una convinzione che si porta dietro sin dall’infanzia, trascorsa in un orribile orfanotrofio: di essere il figlio segreto di Sherlock Holmes. Per questo decide di seguire le orme del grande investigatore, scomparso in modo misterioso, e insieme all’amico Calum si trasferisce nell’appartamento al 221/B di Baker Street. Il primo incarico non si fa attendere, glielo propone un certo John Snow, che ha qualche problema con uno dei suoi affittuari. David e Calum accettano, benché il caso appaia fin troppo semplice. Ma ben presto si ritroveranno intrappolati in un labirinto fatto di intrighi, enigmi e finzioni.

Sullo stile di Sherlock ma con una scrittura moderna.

DIARI

Risultati immagini per i diari di ceriseAutore: Joris Chamblain – Aurélie Neyret

Titolo: I diari di Cerise 1. Lo zoo di pietra

Una struttura affascinante che mescola diario e fumetto. La protagonista Cerise, dieci anni, racconta in prima persona e scrive perché sogna di diventare una scrittrice: lettrice onnivora, si diverte ad osservare le persone intorno a sé, convinta che ciascuno custodisca un segreto che ne caratterizza i modi e l’essere. Per questo forse ama anche investigare e la sua mamma le ha comprato un diario: qui annota le avventure in compagnia delle amiche Line e Erica e quel che le insegna madame Desjardins, scrittrice che vive nel suo stesso paese. Cerise introduce l’avventura e poi il racconto vira in azione e si fa fumetto, per tornare in forma di diario, colorato e fitto, per riflessioni e conclusioni.Nella prima avventura della serie, che permette di conoscere lei e il mondo che la circonda, è Line a vedere per la prima volta un uomo misterioso che esce dal bosco ricoperto di vernice. Le tre sono nella loro capanna segreta su un albero: già, perché si tratta di avventura vera, libera e spensierata, e di combinarne una ad ogni occasione buona. E si tratta anche di amicizia vera, di incomprensioni, piccoli litigi, di gioia e fatica di crescere, di semplice complessità dell’animo umano.

Ecco qualche pagina di questo libro:

Risultati immagini per i diari di cerise 55

 

cerise-hector

Autore: Joris Chamblain – Aurélie Neyret

Titolo: I diari di Cérise 2. Il libro di Hector

Torna Cérise per una nuova avventura di questa serie che dopo il grande successo in Francia è stata ben apprezzata anche dai lettori italiani.  Come nella precedente, anche in questo caso si tratta di risolvere un mistero: per tenersi impegnata durante le vacanze, visto che non andrà via come le amiche, Cérise si tiene impegnata compilando il diario e facendo esercizi di osservazione e schede di personaggi, come le ha suggerito la scrittrice di cui lei vorrebbe ricalcare le orme. Scopre così che un’anziana signora si reca in biblioteca tutti i mercoledì alla stessa ora e che da anni prende in prestito solo un libro, sempre lo stesso, il resoconto dal fronte di un soldato che ha partecipato alla Seconda Guerra Mondiale.  La curiosità diventa necessità di risolvere un mistero che giace nascosto in biblioteca da troppi anni. Ma la foga con cui la protagonista si getta nell’impresa le fa trascurare le amiche e mette tensione tra lei e la madre: ancora una volta infatti, gli autori riescono a delineare una figura a tutto tondo, senza rimanere legati solo alla singola investigazione, ma restituendo al lettore il vissuto quotidiano e familiare di Cérise.

 

PER CHI AMA LA NATURA… E L’AVVENTURA

Autore: Nicola Davies

Titolo: La Balena che ci salvò

Un bambino, un animale selvatico e l’incontro che segnerà il loro destino. Arcipelago artico, Canada. Mentre la vita di suo fratello è appesa a un filo, Suki è costretta a trasferirsi a Whale Bay, uno sperduto villaggio affacciato sull’oceano dove ben presto riscopre le sue radici. Convinta che il profondo legame che da sempre unisce gli Inuit alla natura selvaggia dell’Artico possa essere una medicina per Levi, Suki gli racconta l’emozionante incontro con le maestose balene artiche. La sua voce avrà la forza di spronarlo a vivere?

 

 

da leggere in montagna 

Autore: Giuseppe Festa

Titolo: Cento passi per volare

Lucio ha quattordici anni e da piccolo ha perso la vista. Ricorda ancora i colori e le forme delle cose, ma tutto adesso è avvolto dal buio. Ama la montagna, dove va spesso con Bea, la zia che adora, quella della sciarpa di seta, perché lì i suoi sensi acutissimi gli mostrano un mondo sconosciuto agli altri. In montagna tutto è amplificato, e il vento porta profumi, suoni e versi di animali, cui non facciamo quasi più caso. Lucio se ne inebria, li conosce meglio di quanto conosca se stesso, cammina e si arrampica per i sentieri con più sicurezza di molti ragazzi di città. Ed è proprio tra quei monti, sulle Dolomiti che, durante una passeggiata sul Picco del Diavolo con la sua nuova amica Chiara, la storia di Lucio si intreccia a quella di un aquilotto, Zefiro, rapito da bracconieri senza scrupoli. Tutto sembra perduto, ma…

 

Autore: S. Gallo

Titolo: Un’estate in rifugio

I genitori di Giorgio hanno deciso di lasciare Torino per trasferirsi a La Thuile. E mentre il padre è eccitato all’idea di gestire un rifugio, la madre è contenta di questo cambio di vita e il fratello sembra non risentirne, Giorgio proprio non ce la fa.

Rivuole la sua vita, le comodità della città, gli amici.

Ma la montagna ti arriva al cuore da dentro attraverso il suo silenzio.
Complici maestosità, paesaggi e nuove conoscenze, l’estate dei tredici anni di Giorgio sarà proprio quell’estate lì.

L’estate di passaggio tra chi eri e la persona che sarai.

 

perfetto al mare  

Autore: Astrid Lindgren

Titolo: Vacanze all’isola dei gabbiani

Un padre svagato, quattro figli pieni di personalità, gli abitanti dell’isola, tanti animali (cani, foche, conigli, pecore) avventure col cielo sereno e con la tempesta: un mondo reale e nelle stesso tempo magico. Il racconto si sviluppa in una serie di avventure: il primo amore di Karin, la sorella-mamma dei tre ragazzi, le escursioni e le marachelle di Niklas e Johan e le comiche avventure dello sbadato padre. Ambientato nei pesi nordici, dove è tipica l’abitudine, in estate, di lasciare la terraferma per trascorrere il tempo in villaggi e isolette dei tanti arcipelaghi che costellano il nord Europa. Un libro luminoso, come le sere di mezza estate del Nord.

 

Autore: C. Fagan

Titolo: The big swim

Ethan è stato mandato per l’estate a Campo Betulla: lui che è timido, anti sportivo e che se ne sarebbe stato volentieri a casa a fare niente. La sua strategia di sopravvivenza è chiara:  “I MIEI OBIETTIVI PER IL CAMPO ESTIVO ERANO: PRIMO, SOPRAVVIVERE; SECONDO, NON FARMI ODIARE; TERZO, NON ESSERE IL PEGGIORE IN TUTTO.”

Invece l’estate a Campo Betulla sarà all’insegna della scoperta, dell’amicizia inaspettata, della conoscenza di sé e dell’altro…e di una prova di coraggio che gli donerà nuova consapevolezza.

Una bellissima storia di amicizia e di grandi valori.
Scritto con il carattere alta leggibilità.

 

da leggere ovunque…anche in città

Autore: W.Gmehling

Titolo: La straordinaria estate della famiglia Bukowski

Questo bellissimo e delicato romanzo tedesco, formato da tanti brevi capitoli che sono spaccati di un’estate come tante. La famiglia Bukowski, composta da mamma, papà, Alf, Katinka e Robbie non può permettersi le vacanze.

E alla fine per molte persone l’estate è anche questo: è trovare lo spazio per il cambiamento non in un altrove fisico, ma in un altrove creato dove ci troviamo sempre.

Per i fratelli Bukowski l’occasione arriva grazie a un gesto che un giorno compiono in piscina: salvano un bimbo caduto in acqua e i gestori della piscina per ringraziarli danno loro una tessere a ingressi illimitati valida per tutta l’estate.

Per i tre si apre un’estate di piscina tutti i giorni, con il sole e con la pioggia. Hanno delle sfide da compiere, hanno degli obiettivi da raggiungere. Niente di gigantesco a ben vedere ma le grandi avventure sono tali se sono importanti per noi.

 

Autore:  M. Ana Peixe Dias, Inês Teixeira do Rosário

Titolo: Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Quante domande nascono osservando la natura! Anche se viviamo in città, là fuori c’è sempre la natura: alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi… Se sarai attento e saprai osservare, la natura ti stupirà con la sua bellezza. Questo libro è fatto apposta per suscitare curiosità verso la flora, la fauna e tutte le meraviglie della natura che possono essere osservate in Italia e nel resto d’Europa. Le attività proposte e le illustrazioni, ricche di dettagli poetici e intriganti, sono un invito a uscire di casa e andare alla scoperta del mondo fantastico che aspetta… là fuori.

Libro ricco di illustrazioni (bellissimi disegni, non fotografie), non è una storia quindi si può leggere “a salti”.

Ecco qualche pagina interna:

Là fuori. Guida alla scoperta della natura - M. Ana Peixe Dias,Inês Teixeira do Rosário - 4

 

SENZA TEMPO

Il re dei viaggi Ulisse di [Roberto Piumini]Autore:  Roberto Piumini

Titolo: Il re dei viaggi Ulisse

Vi sono tante versioni per ragazzi dell’incredibile viaggio di Ulisse.

Tra quelle che ho letto questa è la mia preferita.

Mi piace la scelta delle parole e la struttura delle frasi, le ho trovate molto poetiche… fan venire voglia di leggerlo ad alta voce !

Meno di 100 pagine che scorrono veloci.

Da non perdere!

 

Mar 03

geografia lezione del 4 marzo – orientamento e punti cardinali

Puoi ripassare il lavoro sull’orientamento sul quaderno (se ci sono lavori da colorare o sistemare approfittane) e sul libro a pag.140 e 141.

Per chi vuole ecco qualche link

Avevamo avuto qualche difficoltà nel colorare la rosa dei venti… ecco qui un esempio corretto per completare quella sul quaderno.

Non sono importati i colori scelti, potete anche cambiarli, ma fare correttamente l’alternanza

 

 

 

Mar 02

religione – lezione di lunedì 2 marzo

La scorsa settimana vi avevo racconto la storia di Abramo e avevamo letto pag.46 del libro (so che no lo avete perchè lo teniamo sempre a scuola)

Se volte rivedere la pagina fatta la scorsa settimana è qui sotto

Abramo – la rivelazione

Oggi, per rivedere la storia vi propongo di leggere i due racconti allegati

racconto di Abramo e Isacco

Potete anche guardare questo semplice cartone animato

oppure questo

Potete guardare (o stampare ed eseguire se avete una stampante) queste pagine del libro, altrimenti le faremo insieme al rientro a scuola

Abramo si fida

schede Abramo

Buon lavoro.

 

Mar 01

italiano – attività per lunedì 2 marzo

In questi giorni ci stiamo attivando per fare didattica a distanza.

So che non è semplice, non lo è nemmeno per noi…

Per ora, in attesa di indicazioni più precise mi sono organizzata così:

  • su nuvola trovate indicazioni di lavoro che fanno riferimento al solo libro di testo
  • qui le stesse indicazioni sono arricchite con altri materiali
  • sulla piattaforma di microsoft 356 stiamo attivando classi virtuali, ho inserito anche lì lo stesso lavoro ma non so se e quando sarà attivo.

Gli accenti

Istruzioni

Guarda i VIDEO 1 e 2

Prendi in libro di grammatica a pag. 64: in questa pagina sono scritte alcune parole di più di una sillaba che hanno l’accento.

Leggi e svolgi gli esercizi.

 

Ora vai a pag. 9:

l’esercizio 1 somiglia a quelli pag. 64, ci sono parole di più di una sillaba e tu devi capire se c’è l’accento o no sull’ultima vocale. Come fare? Leggi ad alta voce e pensa: “Dove cade la voce?”. Se senti che si appoggia alla fine della parola, allora devi mettere l’accento. Se invece cade DENTRO la parola no.

Facciamo una prova.

pronuncia ad altra voce CAMINO

Dove si appoggia la voce?

Ecco la soluzione:  caMIno, quindi non c’è nessun accento.

Proviamo ancora

FELICITA

Ecco la soluzione: feliciTA, quindi devo scrivere l’accento felicità.

 

Ora leggi bene la spiegazione che ci fa Pepe in alto alla pagina (sempre pag.9)

Ci dice che le parole MONOSILLABE, fatte cioè da una sola sillaba, DI SOLITO NON HANNO L’ACCENTO tranne

è – dì- dà – lì – là – sì – sè – è – tè – nè (e se le scrivi senza accento vogliono dire un’altra cosa)

giù – più – ciò – può – già

Tutte le altre paroline NON hanno l’accento:

tre, re, me, qui, qua…

Puoi guardare il video “MONOSILLABI ACCENTATI”

Ora sei pronto per fare gli esercizi 2 e 3 di pag 9

Le paroline che hanno l’accento VANNO IMPARATE A MEMORIA. Come fare?

Scrivile 5 volte tutte in fila sul quaderno (se ce l’ha la maestra scrivile su un foglio) e ricorda: l’accento sul quaderno lo scriviamo come un cappellino proprio sopra la vocale finale.

Poi ripetile come fossero una filastrocca.

Se vuoi leggi anche la filastrocca degli accenti allegata sotto.

filastrocca accenti

Quando hai finito puoi verificare se hai capito bene facendo i seguenti giochi sulla nostra classe di learningapps

  • monosillabi e ….accenti
  • parole accentate
  • gli accenti e le doppie

Buon lavoro!

Feb 28

Teniamoci in allenamento !

 

In questi giorni tante famiglie stanno cercando il modo per tenere impegnati bambini e magari ripassare un po’ quanto fatto.

Sul mio sito le attività sono pensate soprattutto per i miei alunni e come si nota dal programma di storia noi siamo in 3^.

Se volete potete cercare attività nel sito usando le parole della nuvola a destra oppure facendo la ricerca in alto a destra ( Purtroppo alcune vecchie proposte hanno link a siti che nel frattempo sono stati chiusi)

Un esercizio che va sempre bene sono le tabelline (scrivete tabelline in altro a destra e troverete tre “articoli” con collegamenti a tanti giochi.

Qui creo dei link per alcuni siti che possono avere attività per tutte le classi.

https://learningapps.org/    uso intuitivo, non c’è bisogni di iscriversi, cercate tra le app , si va dall’asilo alle superiori

http://www.baby-flash.com/wordpress/

Questi invece sono link a siti con giochi di italiano

 

Esercizi online di Italiano

https://www.bancadelleemozioni.it/mappasito.html

 

Giochi con la lingua

http://www.capuanagela.gov.it/giochi-di-italiano.html

https://wordwall.net/it-it/community/grammatica/giochi-di

 

“Grammatical case”: giochi sulla grammatica

https://www.risorsedidattiche.net/scuola_primaria/italiano_giochi_didattici/italiano_giochi_didattici.php

 

 

 

 

Post precedenti «